GUERRA IN JUGOSLAVIA. I BERRETTI BIANCHI PARTONO PER BELGRADO, PRISTINA, IL MONTENEGRO E LA MACEDONIA


COMUNICATO STAMPA

GUERRA IN JUGOSLAVIA. I BERRETTI BIANCHI PARTONO PER BELGRADO,
PRISTINA, IL MONTENEGRO E LA MACEDONIA.

OBIETTIVI: APRIRE AMBASCIATE DI PACE, SOSTITUIRE GLI OSSERVATORI OSCE,
CONDIVIDERE LA CONDIZIONE DI TUTTE LE VITTIME DELLA GUERRA

Milano 12 aprile 1999

I Berretti Bianchi, costituitisi a Firenze l'11 aprile 1999, quali
primo nucleo di un corpo internazionale di sicurezza alternativo al
militare hanno deciso di organizzarsi per dare una risposta urgente
all'ipocrisia di una guerra spacciata dalla NATO per "intervento
umanitario" e nel contempo attivare un ruolo della "diplomazia
popolare di base".

Entro la fine del mese (la data precisa Ŕ ancora da stabilire, come
pure una serie di soluzioni logistiche) una delegazione di nonviolenti
partirÓ per raggiungere le localitÓ interessate dalla guerra: Belgrado
in Serbia, Pristina in Kosovo, il Montenegro, la Macedonia.

L'obiettivo Ŕ di aprire "AMBASCIATE DI PACE" permanenti della societÓ
civile, per una diplomazia diretta dei popoli. I volontari intendono
sostituirsi, nelle funzioni, agli osservatori OSCE, improvvidamente
ritirati per consentire i raid aerei della NATO, con lo spirito di
condividere ed alleviare le sofferenze della popolazione civile al di
la di ogni divisione politica ed etnica.

Siamo a conoscenza di analoghe iniziative che altri gruppi pacifisti
stanno organizzando con motivazioni e finalitÓ simili alle nostre.
Proponiamo una riunione per coordinarci mettendo insieme idee, forze e
risorse.

La nostra iniziativa intende essere un contributo ad una pi¨ complessa
strategia per far vincere la pace, che i Berretti Bianchi propongono
sia discussa in una "ASSEMBLEA DEGLI OBIETTORI ALLA GUERRA".
L'appuntamento dovrÓ tentare di raccogliere e coordinare tutti i
protagonisti dell'ampio arco di azioni e mobilitazioni che, in vario
modo, a vari livelli, si oppongo concretamente al massacro in atto,
con dissociazioni individuali, collettive, istituzionali e con
risposte positive di solidarietÓ e di convivenza.

PER PARTECIPARE

SEGRETERIA BERRETTI BIANCHI - C/O ARCI CARRARA - TEL. 0338-7635059
(Silvano Tartarini)
PRONATURA -MILANO-VIA DOGANA,2- TEL 02-86452672- 0339-2639712
(Maurizio Torti)