Nothing ever burns down by itself - Every fire needs a little bit of help

Niente Brucia da solo - ogni fuoco ha bisogno di un piccolo aiuto

Boycott !




  • Le duecento società che controllano il mondo

  • Le cento piu' grandi economie mondiali

  • Cultura McWorld contro democrazia
    di Benjamin R. Barber
    La cultura globale americana, la cultura McWorld, non è tanto ostile quanto indifferente alla democrazia: il suo obiettivo è la creazione di una società universale dei consumi, senza tribù né cittadini tutti potenziali cattivi clienti ma costituita solo da quella nuova razza di uomini e di donne che sono i consumatori. Questa nuova cultura globalizzante mette fuori gioco non solo coloro che la criticano da un punto di vista reazionario, ma anche i suoi oppositori democratici, che sognano una società civile internazionale costituita da cittadini liberi provenienti dalle culture più diverse.


Stop Mc Killer Tutta la verita' sulla multinazionale degli hamburgers McDonald's, e su molte altre multinazionali, cosa si nasconde dietro la sua facciata accogliente pulita e luminosa. Che cosa c'è di sbagliato in McDonald's? Il volantino in italiano per iniziare la campagna contro McDonald's, la versione per i bambini, gli adesivi da stampare e altro materiale.
  
Logo Shell Boycott Shell materiali contro la multinazionale anglo-olandese Shell, il suo business sanguinario con la dittatura militare in Nigeria , i precedenti in Sud Africa.
 
 
Boycott Nike "Eh si, siamo capitalisti... e se ci capita di guadagnare qualche spicciolo, beh non dobbiamo chiedere scusa a nessuno". E' questa l'isterica risposta di Nike alle campagne di boicottaggio, contro questa multinazionale dello sportswear, campagne che chiedono la fine della produzione in fabbriche senza diritti sindacali, ed anche della fine dello sfruttamento dei bambini come operai Nike
 
 
Walt Disney
NO MORE!
La Walt Disney Corporation e' una delle multinazionali piu' potenti di questo pianeta, che ha costruito il suo impero sui fumetti di Paperino e Topolino, ma oggi da bravi Paperon de' Paperoni i manager di Disney hanno il controllo su molti dei settori strategici dell'economia, a partire naturalmente dal settore dei media e della comunicazione, per estendersi un po'ovunque dall'industria tessile a quella edilizia ...
 
 
mitsubishi Il keiretsu Mitsubishi (meglio conosciuto per le sue automobili e per l'elettronica) e' una delle piu' potenti compagnie giapponesi di legname tropicale, ottenuto dalla distruzione delle foreste. Essa ha estese operazioni di sfruttamento delle foreste in Brasile, Indonesia, Filippine, Papua Nuova Guinea, Cile, Canada. In Malesia le operazioni di disboscamento della Mitsubishi procedono ininterrottamente 24 ore al giorno. Il gruppo è anche legato al commercio delle armi ed all'industria nucleare.
 
 
Boicotta Nestle'
BOICOTTIAMO LA NESTLE'
Come ripetutamente segnalato dall'UNICEF la Nestle' viola il codice internazionale redatto dall'Organizzazione Mondiale della Sanita' e dalla stessa UNICEF, che proibisce la promozione dell'uso di latte in polvere per I'alimentazione dei neonati ...
 
 
Tutti gli utenti di servizi informatici hanno potuto constatare quanto sia dannoso il monopolio operato dalla Microsoft sui sistemi operativi [non ci sono praticamente alternative]. E la Microsoft tende a distruggere i propri avversari, come sta tentando di fare con Netscape, dall'alto dei suoi miliardi di dollari di profitto che gli permettono guerre economiche in grado di annichilire qualsiasi avversario.


Per altre infos vedi anche i siti di:


bnd logo BUY NOTHING DAY
Per uno sciopero generale
Un mondo che affonda sotto il peso dei rifiuti. Una specie in balia del consumo eccessivo. Una società basata sul profitto e sul consumo. Una vita in vendita come merce. Un tempo di vita ridotto a prestazione salariale.

Facciamo diventare in tutta Europa il 1 aprile GIORNO DEL NON CONSUMO

  • Il giorno in cui non compreremo nulla in rispetto al pianeta.
  • Un giorno in cui lasceremo i direttori dei supermercati a bocca asciutta.
  • Un giorno in cui decideremo di non rovesciare migliaia di tonnellate di immondizia nelle viscere della terra.
  • Un giorno in cui faremo sentire il peso dei "Sudditi-consumatori" che non comprando affermeranno la loro vita. Un giorno in cui non faremo file ai supermercati o alle pompe di benzina.
  • Un giorno in cui respireremo aria pulita.
  • Un giorno in cui rimetteremo in discussione la società dei consumi, dei profitti, delle merci.
  • Un giorno in cui ci asterremo dal vedere la televisione, di seguire i loro mezzi di educazione di massa.
  • Un giorno in cui non saremo uomini sandwich portando indosso le loro pubblicità stampate sulle scarpe e sui giacchetti.
  • Un giorno in cui boicotteremo i loro macelli, hamburgerifici, le loro coltivazioni intensive, i loro giacimenti di petrolio.
  • Un giorno in cui non mangeremo il loro cibo chimico e plastificato.
  • Un giorno in cui gli indici di borsa crolleranno.
  • Un giorno in cui urleremo forte il nostro bisogno di liberazione dallo sfruttamento dell'uomo sull'uomo, dell'uomo sulla donna, dell'uomo sulla natura.
1 APRILE
SCIOPERO GENERALE DEI CONSUMATORI
Ci trattano come tali?
Come tali ci solleveremo


PeaceLink Home Page

PeaceLink 1999

Si ringrazia per la realizzazione di queste pagine Tactical Media Crew

Tutto il materiale sui boicottaggi e' libero da qualsiasi forma di copyright